Acquistare casa senza stress

L’acquisto di una casa in cui andare a vivere è uno dei progetti più importanti della nostra vita perché mette in gioco non solo il nostro modo di concepire l’abitare, ma investe tutta la nostra personalità, il nostro carattere e progettualità, l’approccio che abbiamo alla vita quotidiana. Per esempio, desideriamo radicamento, comodità, intimità o, al contrario, amiamo gli spazi aperti e la vita sociale? La casa ideale deve rispecchiare le nostre esigenze e necessità più profonde e la sua ricerca, poiché innesca così forti sentimenti, deve avvenire con cura e ascolto.

E quando finalmente troviamo la casa dei nostri sogni, quella che rispecchia i nostri desideri e corrisponde alle nostre aspettative e progetti di vita, proviamo una sorta di “illuminazione”, dentro di noi si accende un sentimento di euforia, di eccitazione, ci sentiamo come fossimo “a casa, nel posto giusto” e non vediamo l’ora di fare una proposta di acquisto.

Basta qualche firma ed è tutto fatto? A volte l’entusiasmo del momento ci può far credere che sia semplice acquistare casa, ma bisogna stare con i piedi per terra: la firma della proposta di acquisto è solo il primo passo di un percorso che ci porterà davanti al notaio, ma lungo il quale ci sono vari gradini da superare. Ed è indispensabile essere seguiti da professionisti competenti e precisi se si vuole arrivare in fondo e senza intoppi.

Infatti, la ricerca, raccolta e controllo dei documenti indispensabili all’atto di acquisto può rivelarsi meno semplice del previsto, specie se l’appartamento è stato ristrutturato, oppure se è parte di un’eredità, o ancora se la scheda catastale non è conforme.

Ecco alcuni suggerimenti degli esperti del Gruppo Antonelliana utili per arrivare dal notaio senza problemi:

  1. Il prezzo della vostra casa deve essere congruo. Chiedete una valutazione al vostro agente immobiliare di fiducia.
  2. Assicuratevi che la planimetria catastale rispecchi lo stato di fatto della casa. Se sono state eseguite modifiche interne che non sono state notificate al catasto, assicuratevi che lo siano prima di andare all’atto.
  3. Accertatevi se sono state deliberate o sono in vista spese condominiali straordinarie. Se l’edificio è vecchiotto e non presenta benissimo, è facile che tetto, scale o facciata siano da rifare. Le spese già deliberate dall’assemblea di condominio sono di competenza del venditore.
  4. Se l’appartamento è da ristrutturare, fatevi fare un progetto e dei preventivi di spesa prima di fare una proposta. Chiedete di visitare l’appartamento con il vostro architetto di fiducia.
  5. L’acquirente sceglie il notaio e, se non avete quello di famiglia, prima di decidere, fatevi fare dei preventivi da più di uno studio professionale.
  6. Chiedete al vostro agente immobiliare di fiducia di seguirvi, consigliarvi e intervenire per risolvere i problemi che si presentano nel corso dell’operazione. Un esperto del settore che vi solleva da tanti compiti vi farà arrivare all’atto senza stress.

Gli agenti del Gruppo Antonelliana sono disponibili a incontrarvi e valutare insieme l’acquisto della vostra casa. Chiamate: 011 596060.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...